È razzista, incompetente e bugiardo

È razzista, incompetente e bugiardo

"Basta gente che arriva da posti di merda", avrebbe detto Trump mentre si discutevano i programmi di protezione a favore dei migranti provenienti da Haiti, El Salvador e alcuni Paesi africani, tra cui la Nigeria.

Il presidente degli Usa, secondo quanto riportato dal WP, si sarebbe reso protagonista di una frase infelice sugli immigrati, pronunciata nello Studio Ovale di fronte ad alcuni parlamentari. "Quello status che ora Trump vuole eliminare mettendo in grave disagio e difficolta" centinaia di migliaia di persone. Pare proprio di no. Ha semplicemente interpretato il pensiero dei migranti che infatti, da quei paesi, non vedono l'ora di fuggire per sbarcare negli United States of America o in Europa.

"Ho usato parole dure, ma non quel linguaggio", è la smentita di Trump, ma un senatore democratico conferma tutto. Dai suoi piu' stretti collaboratori invece zero commenti.

Questa convenzione era stata siglata nel luglio 2015 a Vienna fra l'Iran e i cinque paesi membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Cina, Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Russia) oltre a Germania e Unione europea.


Intanto Trump ha annullato la visita in Gran Bretagna in programma a febbraio per inaugurare la nuova ambasciata Usa a Londra.

Un'espressione volgare quella di "shithole countries" usata dal presidente americano e che subito ha scatenato polemiche.

"Ignorante e razzista". Cosi' Hillary Clinton su Twitter commenta le parole di Donald Trump sugli immigrati da Haiti.

Related Articles